Massaggio al cioccolato: benessere all’ennesima potenza

Il massaggio al cioccolato è un’esperienza di relax unica che coinvolge tutti i 5 sensi. 

Un’ottima opportunità per rilassarsi, ancor meglio se in buona compagnia. E allora… perché non regalarsi delle coccole di cioccolato domestiche? 

Come? Ve lo raccontiamo subito…

Se fate una rapida ricerca sul web, scoprirete moltissimi centri estetici e SPA specializzati in questo dolce trattamento, ma spesso la frenesia quotidiana ci impedisce di staccare la spina e prenotare un vero trattamento beauty. Non per questo, però, dobbiamo perdere l’occasione per dedicarci qualche momento di benessere. Vediamo quindi come procedere per fare (o farsi fare) uno speciale massaggio al cioccolato domestico.

 

FASE 1. Preparare la crema al cioccolato fondente

Fate fondere 300 gr di cioccolato amaro puro a bagnomaria e lasciatelo raffreddare. Potete aggiungere 4 gocce di olio essenziale nutritivi a vostra scelta. La crema al cioccolato deve rimanere fluida e leggermente tiepida.

SUGGERIMENTO: Consigliamo di scegliere un cioccolato fondente minimo all’85% in quanto più ricco di cacao e più nutriente per la pelle.

FASE 2. Procedere con il massaggio fino al completo assorbimento della crema

Il trattamento al cioccolato inizia dalla schiena, massaggiando dalle spalle fino ai polpacci. Applicare la crema al cioccolato in piccole dosi con movimenti lenti e circolari, con pressione costante e profonda, in modo che la crema al cioccolato venga assorbita nel modo migliore. Questo si può verificare al tatto: se c’è stato un buon assorbimento sentirete che la parte grassa del burro di cacao non c’è più perché e penetrata nella pelle e che in superficie rimangono solo i granuli. Il trattamento viene ripetuto, poi, per la parte anteriore del corpo e può anche lasciato riposare per 10 minuti.

SUGGERIMENTO: Sarebbe ottima cosa che il massaggio venisse eseguito in una stanza calda o su un lettino leggermente riscaldato, in modo che il cioccolato mantenga sempre una certa temperatura. Il calore del cioccolato fa dilatare i pori e la pelle sarà molto più ricettiva nell’assorbimento dei principi attivi.

FASE 3. Concludere con un’accurata detersione

Una volta terminato il massaggio, lasciate respirare la pelle per 10 minuti e poi fatevi una doccia calda per eliminare delicatamente i residui i cioccolato, senza usare saponi o bagnoschiuma che eliminerebbero gli elementi idratanti del cacao. Continuate il massaggio con un guanto di crine per un effetto peeling che farà esaltare al massimo la setosità della pelle. Asciugate con cura la pelle senza strofinare e godetevi l’incantevole effetto di benessere che vi avvolge.

Tutto chiaro? Siete pronti per un’esperienza di relax incredibile?